Facebook o Instagram per aumentare la visibilità?

Facebook è al tramonto? Instagram diventerà in nuovo social su cui puntare?

È necessaria una distinzione funzionale: Facebook è una piattaforma in cui è possibile caricare qualunque media e, soprattutto, molto testo. Instagram è una piattaforma votata alla condivisione di immagini. Per la loro natura, le immagini risultano essere un veicolo di comunicazione molto più veloce e semplice, rispetto al testo scritto.

Instagram ha un’interfaccia più pulita rispetto a quella di Facebook, che, al contrario, alternando confusamente video, foto, pubblicità e testi, risulta più impegnativa e generalmente meno fruibile.

Ciò è vero soprattutto quando lo si applica alla consultazione via smartphone. Non è un caso che, in corrispondenza di una diffusione ormai onnipresente di questi ultimi, recenti statistiche abbiano evidenziato la costante crescita della percentuale di utenti che utilizzano Instagram, mentre Facebook rimane attestato su percentuali elevate, ma costanti.

Inoltre, Instagram garantisce alle fotografie una qualità visiva superiore a quella offerta di Facebook.

Ed ecco il punto nodale della questione: le foto. Per coloro che cercano servizi di Home Staging, il coinvolgimento è generato dall’immagine. Dunque, per le caratteristiche che abbiamo elencato, è proprio Instagram la piattaforma più promettente per aumentare la nostra visibilità, perché consente una fruizione dei contenuti visivi senza distrazioni, consentendoci di valorizzare il nostro prodotto al massimo.

Allora abbandoniamo Facebook? No. Facebook ha 2 miliardi di utenti. Consente campagne multimediali ed ha un efficace sistema di pubblicità a pagamento.

Tuttavia, Instagram – che comunque si sta avvicinando al miliardo di iscrizioni – non può essere semplicemente trattato come un fratello minore di Facebook, ma deve essere anch’esso al centro della nostra strategia promozionale, ad una condizione però, solo foto belle!

18 Aprile 2019